CittàUrban

A Milano arriva Zacapa calibro noir. Cibo,letteratura e rum in un connubio perfetto

9 appuntamenti, 9 scrittori di primissimo livello e il celebre rum Zacapa ad accompagnare gli ospiti tra le pagine dei loro romanzi editi e inediti. Sono questi gli ingredienti di Zacapa calibro noir, la rassegna letteraria che dal 4 ottobre parte a Milano con un ciclo di cene mensili aperte al pubblico.

Massimo Carlotto, Qiu Xiaolong, Hans Tuzzi, Alessandro Robecchi, Petros Markaris, Cecilia Scerbanenco, Alessia Gazzola, Björn Larsson e Carlo Lucarellisono gli scrittori che ogni mese incontreranno all’Osteria del Biliardo i lettori e gli appassionati del genere, per raccontare e commentare i loro romanzi insieme a Luca Crovi, giornalista e redattore presso la Sergio Bonelli Editore, e gli attori Gigio Alberti e Raffaella Boscolo che ne leggeranno dal vivo alcuni passaggi. 

Un’occasione questa anche per approfondire il legame tra cibo e letteratura, che gli scrittori di Zacapa calibro noir hanno fatto incontrare tra le pagine delle loro opere creando vicende originali e inaspettate. Zacapa calibro noir è un progetto promosso dall’iconico rum che, dopo essersi ormai accreditato nel mondo dell’alta cucina, continua ad esplorare i mondi dell’Art of slow, il concept che da tempo guida il marchio facendolo promotore di tutti quegli ambiti dove la lentezza è un valore aggiunto, un lusso da ricercare per assaporare al meglio ogni istante. Rum Zacapa unisce così il gusto della tavola a quello della lettura, facendosi ponte tra due mondi e narratore a sua volta di storie e suggestioni che dalla pagina passano al bicchiere e infine ai sensi.

Share:

Leave a reply

quattordici − 5 =