ModaNewsTechTop trendsTrend

STONE ISLAND MAN MADE SUEDE: LA RIVOLUZIONE DEI TESSUTI

Stone Island - Man Made Suede

Per la prima volta nella storia Stone Island riesce a nobilitare un tessuto coagulato tramite la tintura in capo. Ecco il Man Made Suede: il camoscio non camoscio.

Stone Island - Man Made Suede

Stone Island da sempre iper concentrata nella ricerca e nello sviluppo di materiali innovativi, presenta all’interno della collezione Autunno Inverno 18/19 e per la prima volta, un tessuto coagulato tramite la tintura in capo. Gli abiti dall’aspetto in camoscio vengono realizzati tramite un elaborato processo industriale applicato ad un tessuto non tessuto, in microfibre di nylon e resine poliuretaniche, coagulato, resinato e lavato.

Per il Man Made Suede, spicca il parka realizzato tramite uno scrupoloso processo industriale che sfocia nella realizzazione di un materasso di 22 strati iper sottili di microfibre, coadiuvate da una componente in polietilene. Il materiale è poi impregnato con resine e coagulato. Ne risulta un substrato che viene alleggerito, tramite lavaggi, dalla componente in polietilene.  Il materiale viene poi trattato per adeguarlo ad un aspetto camosciato. L’aggiunta di uno speciale agente alla ricetta di tintura rende il capo anti goccia.

Il parka Stone Island è contraddistinto da un cappuccio con bordo staccabile, risvoltato in feltro, dove è presente una grande scritta agugliata con il nome del marchio. Si fa grande anche l’iconico logo della Rosa dei Venti dal motivo Tiger, mentre l’interno – staccabile – è rappresentato da un bomber in nylon foderato in orsetto e reversibile.

Share:

Leave a reply

cinque × due =