ArtCittà

I AM GENOVA. I PRIMI 40 ANNI DI SLAM

SLAM ha festeggiato i suoi quarant’anni di attività con “I am Genova”, la mostra/omaggio che tramite un grande board ha composto gradualmente il ritratto della città. Un grande lavoro fotografico firmato da Settimio Benedusi per raccontare passato, presente e futuro del luogo che rappresenta il Dna del marchio. Un’occasione speciale anche per confermare l’impegno di SLAM nel sostegno alle attività sociali come il supporto alla Onlus Insuperabili e al racconto di “C’è da fare”, la canzone scritta sull’onda emotiva della tragedia del crollo del Ponte Morandi, con la presenza dell’ex CT della Nazionale italiana di calcio Marcello Lippi e lo show men Paolo Kessisoglu.

“Da sempre siamo molto legati a Genova, perché ci siamo nati ma ancor di più perché è la città del mare e di chi lo sfida, come è nel nostro Dna” – afferma Luca Becce, AD di Slam – “per questo abbiamo deciso di festeggiare il nostro compleanno mettendo in primo piano le persone anziché le nostre collezioni/prodotti. I volti dei genovesi sono stati i protagonisti del progetto I AM GENOVA che ha coinvolto l’intera città.”

Iconico brand dello sportswear strettamente legato alla vela, che ha fatto del mare uno stato mentale, emotivo e pura filosofia di vita, indissolubilmente legato a Genova, la città da cui trae origini e battesimo, SLAM, insieme al fotografo Settimio Benedusi e ai cittadini stessi, ha inaugurato un progetto unico nel suo genere non solo per raccontarsi ma per raccontare come gli abitanti del capoluogo ligure vedono e vivono il marchio e la contemporaneità.

Un’occasione unica per SLAM non solo per rendere omaggio alla sua città natale ma anche per rinnovare il suo impegno nella promozione di tante attività sociali. Infatti la presentazione a Palazzo Ducale insieme ai tanti amici del marchio e ospiti illustri, tra cui il Sindaco della città Marco Bucci, Ilaria Cavo Assessore regionale ligure alla Comunicazione, alla Formazione e alle Politiche giovanili e Culturali ed il Direttore di Palazzo Ducale Serena Bertolucci ha visto un susseguirsi di talk insieme allo show men Paolo Kessisoglu che ha raccontato la canzone d’amore per Genova, “C’è da fare”, scritta sull’onda emotiva della tragedia del crollo del Ponte Morandi dello scorso 14 agosto. E con Marcello Lippi, ex CT della Nazionale italiana di calcio, campione del mondo 2006 e Presidente della Onlus Insuperabili che aiuta i ragazzi disabili a superare le proprie difficoltà attraverso lo sport e della collaborazione che lo vede coinvolto in prima persona nel sostegno dei ragazzi in condizione di svantaggio, al fianco di SLAM e nei panni di suo testimonial d’eccezione.

Share:

Leave a reply

sette + sette =