ArtCittàModaNewsPeopleShowTop trendsTrend

EURITMIA DEL SUSSURRO: IED GRADUATES FASHION SHOW 2019

IED GRADUATES FASHION SHOW 2019

Palazzo Castiglioni ha ospitato l’inedita installazione performativa e interattiva organizzata da IED Milano con le 13 migliori collezioni di tesi dei suoi studenti.

IED GRADUATES FASHION SHOW 2019

Gli studenti protagonisti

L’installazione di IED Milano, organizzata per il Graduates Fashion Show 2019, prende forma pensando al “sussurro”, inteso come pneuma, generatore di movimento. Protagonisti del percorso i tredici migliori diplomandi in Fashion Design, Shoes and Accessories Design e Jewelry Design e i loro progetti di tesi: una pluralità di visioni, rappresentazioni del mondo e ideali estetici. Tredici racconti presentati in un percorso movimentato da performance e suggestioni sonore, letteralmente sussurrate tra le sale del palazzo in stile Liberty di corso Venezia: autoritratti, riflessioni sul corpo, sulla natura, sull’arte, accomunati da una rinnovata, fluida e lucida lettura dell’oscillante canone postmoderno.

“Alla base di tutti i lavori presentati si può riconoscere un solo, comune metodo di lavoro, fortemente ancorato alla tradizione del design italiano: una combinazione costante di creatività e competenze tecniche che conduce i designer IED a farsi autori dell’intera collezione, dall’idea creativa iniziale alla realizzazione dei singoli abiti e accessori”commenta Sara Azzone, direttore di IED Moda Milano.

3 i riconoscimenti assegnati al talento e all’innovazione:

Premio Luxury Jersey assegnato a Arianna Ablondi Pedretti (collezione donna) e assegnata una menzione speciale a Domenico del Gais (collezione uomo). Ai vincitori del Premio Luxury Jersey va un riconoscimento in denaro, una fornitura di tessuti e la possibilità di collaborare con Luxury Jersey alla creazione di innovativi tessuti a maglia.

Premio Pitti Tutoring & Consulting Reward a Giuseppe Serra. Al giovane creativo sardo autore di “Sa Mama e Su Sole” l’opportunità di effettuare tre incontri con Luca Rizzi (Tutoring & Consulting Director) che riguarderanno tre specifiche tematiche – Portfolio Review/Setup, Orientation Meeting e Strategy Meeting – utili al sostegno e alla guida dei designer di maggior talento nel loro percorso professionale.

Premio Franca Sozzani assegnato a Francesco Murano, già vincitore (lo scorso 14 giugno) di “Milano Moda Graduate 2019”, programma di mentoring di Camera Nazionale Della Moda Italiana volto a sostenere i migliori talenti delle scuole di moda del Paese. Murano ha convinto la giuria con la collezione “Ossimoro Plastico”.

Share:

Leave a reply

2 × 3 =