ArtArtistiDesignIncontriModaNewsPeopleProtagonistiShowTalentTop trendsTrendUrban

ITS 2019: L’ACCADEMIA CREATIVA GUARDA IL SOSTENIBILE

ITS 2019

Diciotto anni di ITS: nuovi talenti stessa mission. Arrivano l’Arcademy e un nuovo progetto che premia la sostenibilità.

ITS 2019

Mancano tre giorni all’evento di ITS 2019 quando gli spazi del Magazzino 42 sulle rive della città di Trieste ospiteranno la serata finale dell’International Talent Support il network che negli anni, 18 per l’esattezza, ha stretto collaborazioni con alcune delle aziende più in vista nel panorama della moda e del design spalleggiando il talento, dando ai giovani di tutto il mondo l’opportunità di coltivare la propria creatività. Un progetto ambizioso ideato nel 2002 da Barbara Franchin che si è trasformato ed evoluto in un impressionante archivio creativo che con 18.000 portfolio, oltre 220 abiti, oltre 200 tra accessori e gioielli, più di 700 fotografie e 100.000 immagini traccia la storia dell’evoluzione della moda.

ITS, che tra i suoi 580 finalisti selezionati dalla prima edizione vanta personalità che ricoprono posizioni chiave nei marchi di moda tra i più importanti o che si sono stabiliti con le proprie linee, si evolve ancora e nel 2020 aprirà le porte della Arcademy (ospitata nel palazzo della Fondazione CRTrieste), espandendo il suo percorso nella creatività a 360° con un importante nuovo capitolo destinato a radicare ulteriormente la piattaforma creata da Barbara Franchin nel tessuto locale, mantenendo la vocazione internazionale che contraddistingue il progetto da sempre.

L’Arcademy, sintesi di termini fondanti della mission immaginata da ITS: Archivio, Arca e Accademia è un luogo dove innovatori, insider del fashion business, accademici e talenti visionari potranno confrontarsi. Avvicinerà la dimensione espositiva a quella didattica che punterà a due diverse tipologie di pubblico: uno popolare, con corsi e workshops per le scuole elementari, medie e superiori di tutta Italia, per i turisti e per tutto il territorio; ed uno professionale per gli addetti ai lavori, in cui ex-finalisti di ITS torneranno a Trieste per trasmettere le loro conoscenze, e dove le aziende avranno modo di strutturare workshops e progetti speciali.

L’evento ITS del prossimo 12 luglio 2019 vedrà protagonisti i lavori della nuova generazione della ITS Family…

La giuria di ITS 2019

Come in ogni edizione, il panel internazionale dei giurati di ITS 2019 allinea figure di spicco di diverse discipline, con punti di vista ed esperienze differenti e complementari, a formare una giuria stimolante e mai banale che avrà il compito di esaminare i lavori dei finalisti: Miren Arzalluz (Director of the Palais Galliera, City of Paris Museum of Fashion). Carlo Bach (Art Director illycaffé). Gianluca Cantaro (Editor in Chief at Nowfashion.com). Carlo Capasa (Chairman of the Camera Nazionale della Moda Italiana). Marie-Claire Daveu (Chief Sustainability Officer e Head of international Institutional Affairs – Kering). Deanna Ferretti (Modateca Deanna). Luca Finotti (Dr.Finotti). Angelo Flaccavento (Independent Fashion Critic and Curator). Barbara Franchin (ITS founder and director). Carlo Giordanetti (Creative Director Swatch International). Luca Josi (Director Brand Strategy Media & Multimedia Entertainment, TIM). Michael Kampe (Creative Director Lee Jeans E.M.E.A. and Design Tuto -ITS#NINE finalist).  Karchun Leung (Editor-in-chief, Numéro China & Modern Weekly Style). Valentina Maggi (Director of Design Practice at Floriane de St. Pierre et Associés). Sara Sozzani Maino (Deputy Editor in Chief Vogue Italia, Head of Vogue Talents). Glenn Martens (Creative Director of Y/Project). Stefano Martinetto (CEO of Tomorrow London Holdings Ltd Raffaello Napoleone – Chief executive officer PITTI Immagine). Stefania Ricci (Director of Museo Salvatore Ferragamo and Fondazione Ferragamo). Luca Rizzi (PITTI Immagine Tutoring & Consulting Director). Renzo Rosso (President OTB). Aitor Throup (Artist, designer, creative director – ITS#FIVE finalist).

In favore della sostenibilità

ITS 2019 lancia un suo premio dedicato alla sostenibilità, l’ITS Sustainability Award. Un argomento urgente, da cui è impossibile rifuggire per il fashion system, secondo comparto fra i più inquinanti, che si trova davanti alla necessaria ricerca di soluzioni per trasformarsi di fronte a questa emergenza globale. L’esigenza di attenzione a questa nuova sfida è emersa fin dai portfolio degli oltre 800 iscritti all’edizione di quest’anno, come emerso da una attenta analisi dei progetti ricevuti.

I premi

I premi di ITS 2019 hanno l’obiettivo di supportare i vincitori nel loro percorso professionale accompagnandoli nella realizzazione dei loro progetti creativi. Il vincitore dell’ITS Award powered by Allianz riceverà un premio di €15.000.

Pitti Immagine attraverso la sua Direzione Tutoring & Consulting offrirà al vincitore una mentorship di 12 mesi e l’occasione di presentare la sua collezione all’edizione di Pitti Uomo del gennaio 2020 a Firenze, oppure nel caso di una collezione womenswear a Super, nel febbraio 2020 a Milano.

Il vincitore dell’ITS Sustainabily Award riceverà un premio di €3.000.

Il vincitore dell’OTB Award riceverà un premio di €10.000 e potrà avere l’opportunità di uno stage all’interno di uno dei marchi del gruppo, con la copertura delle spese di viaggio dal paese di residenza e un rimborso mensile.

Il DIESEL Award offrirà al vincitore uno stage di sei mesi in Diesel, la copertura delle spese di viaggio dal paese di residenza, alloggio e un rimborso mensile.

Il vincitore dell’ITS Fashion@Work by illy Award riceverà €10.000.

Il Lotto Sport Award consisterà in uno stage di tre mesi presso Lotto Sport Italia che prevedrà la progettazione e lo sviluppo di un exclusive project legato ad una calzatura oppure una mini capsule di abbigliamento.

Il Camera Nazionale della Moda Award assegnerà al vincitore €5.000.

Il vincitore del Tomorrow Entrepreneurial Creativity Award avrà l’occasione di esporre la sua collezione presso il Tomorrow Le Palais di Parigi.

Una Special Mention by Vogue Talents verrà assegnata ad un finalista fashion, accessori o gioielli. Il vincitore figurerà sul sito e sui social networks di Vogue Talents con la sua collezione ed una intervista video.

Il Coin Excelsior Award assegnerà una Gift Card Coin del valore di €3.000 alla collezione del finalista più promettente in termini di creatività e capacità di posizionarsi con successo sul mercato di riferimento di Coin Excelsior.

Share:

Leave a reply

4 × due =