FuturoModa

TIMBERLAND SI UNISCE A TREEDOM PER PIANTARE 26.000 ALBERI IN GHANA

Nel perseguire l’ obiettivo di un mondo più verde , il marchio di lifestyle outdoor ha recentemente affermato il suo impegno a piantare 50 milioni di alberi nei prossimi 5 anni.

Questo ambizioso obiettivo si basa sull’impegno a lungo termine di Timberland per ottenere un prodotto migliore, comunità più forti e un mondo più verde. Un focus importante è stato il tree planting: dal 2001, il marchio ha piantato oltre 10 milioni di alberi in tutto il mondo.

Timberland ritiene che il rimboscamento abbia il potere di salvare il nostro pianeta. Gli alberi aiutano a pulire l’aria rimuovendone il carbonio e rilasciando ossigeno; raffreddare l’aria attraverso l’evaporazione; prevenire l’erosione e risparmiare acqua e altro ancora. Nei prossimi cinque anni, Timberland lavorerà con vari partner che si occupano di tree planting per supportare molteplici iniziative di riforestazione in tutto il mondo a sostegno di un futuro più verde. Uno dei partner chiave è Treedom, che offre al progetto la sua esperienza in sistemi di agro-foresteria.

Timberland e Treedom pianteranno 26.000 alberi all’interno del Great Green Wall Project in Ghana, geolocalizzando gli alberi, fotografandoli, e creando un profilo unico per ciascuno di essi, incluso un diario. Il “Great Green Wall Project” è un progetto forestale lungo 8.000 km a nord del fiume Daka, che copre l’intera larghezza dell’Africa. Lo scopo del progetto è combattere i cambiamenti climatici, la siccità, la carestia, i conflitti e le migrazioni. La Timberland Forest assorbirà 25 milioni di Co2 e impiegherà 1530 agricoltori.

A partire dal mese di dicembre, un albero di Treedom verrà donato a tutti i consumatori che visiteranno uno dei negozi Timberland aderenti al progetto in tutta Europa, a fronte di un acquisto minimo di 200 euro.

 

Share:

Leave a reply

9 + 5 =